IL FOTOGRAFO VAGABONDO

Miroslav Tichý ha vissuto una vita di stenti e di arte, ritraendo le donne di Kyjov con le sue macchine fotografiche costruite usando lattine e pezzi di cartone,9-20orig_main

 è un artista, fotografo e vagabondo nato il 20 Novembre 1926 a Kyjov, in Repubblica Ceca.

Aveva iniziato la sua carriera artistica come pittore, fino a quando, durante il regime comunista nel paese, fu considerato un dissidente. Dopo la fuga dalla polizia cecoslovacca iniziò vivere da vagabondo. Fu considerato folle e fino alla sua morte visse una vita di autosufficienza e di libertà dagli standard della società.

Racconta di essere passato alla fotografia perché: “Tutti i disegni sono già stati disegnati, tutti i dipinti sono già stati dipinti, cos’era rimasto per me?”

2-27orig_mainLa particolarità dell’arte di Tichý erano le sue macchine fotografiche, costruite con tubi di cartone,
lattine, pezzi di stoffa e vecchie parti di macchina fotografiche che riusciva a trovare.

Protagoniste della sua arte sono le donne della sua città, a cui ha scattato migliaia di foto dal 1960 al 1985, ignare che dietro quel giocattolo di cartone si nascondesse un vero e proprio obiettivo e che a volte per gioco si mettevano in posa.

Miroslav rimane sconosciuto al mondo fino a quando viene scoperto nel 2004 dal critico e storico dell’arte arte svizzero Harald Szeemann, che gli organizzò una mostra alla Biennale di Arte 16-11orig_mainContemporanea di Siviglia e da quel momento acquisì fama a livello mondiale.

In un documentario che racconta la sua vita fatta di stenti e di arte Tichý svela: “Il tuo pensiero è troppo astratto! la fotografia è qualcosa di concreto. La fotografia è percezione, sono gli occhi che intravedi, e succede così velocemente che potresti non vedere proprio nulla! Per raggiungere questo, ti serve innanzitutto una pessima macchina fotografica!”.

15-11orig_main

Miroslav Tichy è morto nel 2011. Sulla sua insolita vita ha scritto una poesia:

“Se fosse una passione, sarebbe il people watching.

Se fosse l’arte, sarebbe un’idea.

Se fosse un’ossessione, sarebbe una donna.

Se fosse un oggetto, sarebbe qualsiasi oggetto.

Se fosse un posto, sarebbe il cassetto di un comodino.

Se fosse un limite, sarebbe il tempo.

Se fosse lui, sarebbe un bel nome.”

LE SUE OPERE:

6-26orig_main

5-26orig_main

4-24orig_main

3-35orig_main

17-8orig_main

20-10orig_main

14-12orig_main

13-10orig_main

11-16orig_main

10-17orig_main

8-20orig_main

7-21orig_main

Miroslav Tichý

http://www.tichyocean.com/

19-9orig_main

21-7orig_main

1-24orig_main

Miroslav Tichý

Continua a leggere

Annunci

Le 20 foto storiche più impressionanti e curiose di sempre.

1 – La partenza del Titanic, 1912.

11896022_780073172103822_2002868541663902016_n

2 – Nagasaki venti minuti dopo l’esplosione della bomba atomica, 1945.

11200613_780073592103780_5626989785683476176_n

3 – Costruzione della torre Eiffel, Luglio 1888.

11898898_780073615437111_6643729329301936784_n

4 – L’arrivo della Gioconda al Louvre dopo la seconda Guerra mondiale

11855634_780073182103821_3830144500313621392_n

5 – Costruzione del Cristo Redentore sulla baia di Rio de Janeiro

11889422_780073515437121_1634594607327797169_n

6 – Caffetteria della Disney a Burbank, 1961.

11143637_780073265437146_494210378536556827_n

7 – Il primo McDonald’s in California, 1937.

McDonald

8 – Il sigillo, ancora intatto, sul sarcofago di Tutankhamon all’interno della Valle dei Re, 1922.

11899813_780073625437110_5273530264041727570_n

9 – L’ultima Tigre della Tasmania prima dell’estinzione, 1933.

11902543_780073538770452_3586822231260043017_n

10 – Charlie Chaplin a 27 anni, 1916.

11891223_780073368770469_1442109601618969935_n

11 – Discriminazione razziale a sud degli stati Uniti

11831801_780073202103819_1983469510664733753_n

12 – Gli ultimi prigionieri ad aver abbandonato l’isola di Alcatraz prima della chiusura del carcere, 1963.

11831707_780073308770475_3057497550673355371_n

13 – Le riprese del Leone per il logo della casa cinematografica Metro Goldwyn Mayer

11855780_780073542103785_3324579934776504898_n

14 – Uno dei primi veicoli, 1900.

11903968_780073315437141_547292094705566718_n

15 – Hugo Gernsback e il suo televisore portatile, 1963.

20610_780073355437137_8964927603466828291_n

16 – Martin Luther King e suo figlio, mentre rimuovono una croce bruciata che i membri del ku klux klan  hanno lasciato davanti casa sua, 1960.

11836881_780073432103796_3428700756415987569_n

17 – El Che Guevara e Fidel Castro.

11222247_780073412103798_3828035707355998381_n

18 – Una spiaggia dell’Australia, 1900.

11253734_780073192103820_1514886970257503265_n

19 – La prima foto dei Beatles.

11899949_780073438770462_7673008776366088031_n

20 – La Regina Elisabetta durante il servizio militare nel mezzo della seconda guerra mondiale.

11902590_780073398770466_7954000797273709452_n

Continua a leggere

African Safari POP ART Collection

I più imponenti abitanti del parco nazionale dello Tzavo Est (Kenya) fotografati e rivisitati in versione Pop Art

The big pink elephant

(Grande elefante africano)

10022014-pap (14)-4

A purple hippo in the river

(Ippopotamo gigante)

11022014-popa (15)-2

Haughtily touchy ostrich

(Struzzo africano)

10022014-popa (11)-2

Sweet crocodile attack

(Coccodrillo del Nilo)

10022014-popa (4)-2

Honors the baboon

(Babbuino Papio)

10022014-popa (10)-2

The wife of the Pharaoh

(Faraona vulturina)

10022014-pap (13)-2

Cheetah alert

(Ghepardo)

11022014-popa (13)-2

The warthog in yellow

(Facocero africano)

10022014-popa (17)-2

The zebras are purple with black stripes

(Zebra di pianura)

10022014-pap (15)-2

The antelope embarrassed

(Antilope africana)

10022014-popa (1)-3

The long-necked giraffe

(Giraffa Masai)

10022014-popa (5)-2

Continua a leggere